Search Our Site

Istruzioni per personalizzare la configurazione del sistema e la inizializzare le tabelle con i riferimenti necessari per la generazione dei file in formato xml destinati allo scambio dati per la fatturazione elettronica verso PA e privati.


Documenti Allegati
Configurazione sistema (downloads: 18) 
Configurazione tabelle (downloads: 14) 



Con queste impostazioni, il sistema consente di generare per ciascun tipo di documento abilitato il corrispondente file XML da inviare secondo le specifiche al sistema di interscambio.

Esempi e modalità di estrazione dei file XML per i sistemi di interscambio

Documenti / demo inserimento contenuti e configurazione sistema per generazione fatture elettroniche

I file che vengono generati in formato xml possono essere scaricati e inviati a software di firma/consegna/archiviazione come Aruba, TeamSystem e altri ancora.
L'unico requisito è la compatibilità con il tracciato standard della fattura pa come indicato dalla normativa.

Nel caso in cui intendiate utilizzare sistemi completamente automatici inviate una mail a info@gdcinformatica.com oppure info@softwarecenter.it e sarete ricontattati.
Un software contabile con gestione prima nota, documenti di magazzino integrato con la gestione dei flussi XML, interscambio e archiviazione documentale ha un corso fisso inerente il numero di utenti da acquistare. Un canone annuo di manutenzione e un costo di archiviazione documenti fatto attraverso questi sistemi in base al numero di fatture emesse / ricevute che sono quindi variabili (crescenti).

Se invece si decide di utilizzare un sistema ibrido (gestisco i miei dati, estraggo i miei contenuti di fatturazione per l'agenzia delle entrate e utilizzo sistemi "economici" come ad esempio aruba) i costi si abbattono in modo esponenziale.

Ad ogni modo qualsiasi sistema andrete ad utilizzare, ci saranno sempre dei pannelli in cui dovrete andare a consultare i responsi delle notifiche ricevuti dall'agenzia delle entrate ed eventualmente operare per effettuare quanto necessario.
Si tratta come in ogni situazione di abituarsi a nuove procedure.

Consiglio personalmente di non attendere dicembre per prendere decisioni, fare delle prove o pensare di poter avere del tempo a disposizione perchè tutti i soggetti dovranno adeguarsi e il tempo non sarà più disponibile per poter rispettare quanto richiesto dalle normative.